35 anni di Arciragazzi in Italia

Arciragazzi-logo

 


35 anni fa nasceva Arciragazzi...



Carissim* soc*,

il 4 e 5 aprile del 1981 Carlo Pagliarini riuniva in un'assemblea Nazionale Costitutiva a Napoli 250 delegati (tra socioeducatori, intellettuali, professionisti, dirigenti dell'ARCI, amici), 35 comitati provinciali e 8 comitati regionali per concretizzare un'idea: creare un'associazione in grado di essere punto di riferimento di un movimento di ragazzi e ragazze, autonomo e laico. Un movimento con e per i ragazzi e le ragazze del paese, che li riconoscesse come soggetti di diritto e non cittadini perennemente sotto tutela.

Fu individuata Napoli, all'indomani del devastante terremoto, come gesto solidaristico e di rinascita; fu scelta la solarità dei versi di "Dopo la Pioggia" di Gianni Rodari come manifesto etico; fu adottato l'allegro sole bambino come simbolo della costituente associazione.
Così Arciragazzi nacque: per un'idea, per una convinzione, nel segno della poesia e dell'arte, con una mission politica e rivoluzionaria.

Così Arciragazzi, ancora oggi, cerca di essere promuovendo il diritto di associazione per i minorenni non ancora pienamente garantito, sostenendo la piena attuazione della CRC, agendo concretamente nelle città giocando con bambini e adulti, confrontandosi con scuole, università ed Enti Pubblici.

Da 35 anni per i Diritti, il Gioco e la Partecipazione...